Posizione: Home » Personale » Tutor » Massimiliano Peana » Curriculum

Curriculum

Massimiliano Peana

 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

 

Cognome                               PEANA

Nome                                      MASSIMILIANO FRANCESCO

Data e luogo di nascita       06-01-1974  ALGHERO (SS)

Tel.                                 3495263986          

e-mail                                     peana@uniss.it

studio e laboratorio          n° 108 Dipartimento di Chimica e Farmacia, Via Vienna 2

cittadinanza                     italiana

stato civile                       sposato con due figlie

 

Attuale posizione

Docente a contratto di Chimica Organica, Dipartimento di Scienze della Natura e del Territorio, Università di Sassari.

Docente a contratto di Scienze Applicate ai Beni Culturali, Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione, Università di Sassari.

Borsista di Ricerca con progetto dal titolo “Studio di solubilita’ e interazione di grafeni funzionalizzati con mezzi di coltura di cellule eucariotiche attraverso tecniche spettroscopiche combinate” nell'ambito del Progetto "Immunomics" Finanziato nell'ambito del Progetto FLAGERA JTC HORIZON 2020.

 

 

Studi e Incarichi ricoperti

Peana Massimiliano Francesco è laureato con 110/110 in Chimica presso l’Università degli Studi di Sassari nel 2001 con una tesi sperimentale dal titolo “Interazione del Nichel con la sequenza N-terminale dell’Istone H4”, Relatore: prof. M.A. Zoroddu. Nel corso del periodo di tesi ha trascorso un trimestre come Visiting researcher presso il Laboratorio di Chimica Bioinorganica diretto dal prof. H.Kozlowski della Faculty of Chemistry, University of Wroclaw (Polonia)affinando le conoscenze di tecniche spettroscopiche quali EPR, NMR, UV-Vis, CD e di titolazioni potenziometriche.

Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche (XVIII ciclo, A.A. 2002-2005), presso l’Università degli Studi di Sassari con una tesi pubblicata in lingua inglese dal titolo“Multidimensional Nuclear Magnetic Resonance for Metalloproteins Characterization”, Supervisore: prof. M.A. Zoroddu.

Nel corso del periodo del Dottorato di Ricerca ha trascorso due anni come Visiting researcher presso il CERM, Centro Europeo di Risonanze Magnetiche, Università di Firenze diretto dal Prof. I. Bertini, duranti i quali ha preso parte a progetti di ricerca internazionali nell’ambito del CIRMMP Consorzio Interuniversitario Risonanze Magnetiche di Metalloproteine Paramagnetiche con attività di ricerca supportata anche dalla stipula di contratti di lavoro a progetto. 

I temi di ricerca sviluppati in questo periodo si basano sull’applicazione di tecniche avanzate di Risonanza Magnetica Nucleare multidimensionale ed eteronucleare applicata alla caratterizzazione strutturale e dinamica di metallo-proteine multidominio.

Successivamente è stato vincitore di un Assegno di Ricerca (2006) finanziato dall’Università degli Studi di Firenze svolgendo presso il CERM un progetto di ricerca dal titolo: “Studi NMR di calcio-proteine”, sotto la supervisione del Prof. Claudio Luchinat.

I risultati di queste ricerche divulgati su riviste scientifiche internazionali ad alto Impact Factor quali Proceedings of the National Academy of Sciences e Journal of the American Chemical Society, sono altamente citate nella letteratura scientifica.

Tra il 2007 e il 2009 è risultato vincitore di Assegno di Ricerca biennale nell’ambito dei “Percorsi di Rientro” del “Progetto Master & Back” della Regione Sardegna con un progetto di ricerca dal titolo:  “Metalli tossici e cancerogeni e loro interazioni con target cellulari: studi di Risonanza Magnetica Nucleare”.

L’attività è stata effettuata presso il Dipartimento di Chimica dell’Università degli studi di Sassari e presso con il Porto Conte Ricerche di Alghero.

Negli anni 2010-2012 è risultato vincitore di una Borsa di Ricerca biennale finanziata dalla Regione Sardegna per giovani ricercatori, Legge Regionale 7 agosto 2007, n. 7 “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna” su un progetto dal titolo: “Molecole per la salute. Studio del meccanismo di azione di molecole chelanti biologicamente attive”.

Nel 2012 è risultato vincitore di un Assegno di Ricerca su un progetto dal titolo: “Manganese e Parkinson: uno studio sulle malattie neurodegenerative via interazione metallo proteina”, finanziato dalla Fondazione Banco di Sardegna con attività svolta presso il Dipartimento di Chimica e Farmacia dell’Università degli Studi di Sassari;

nel 2013 per un Assegno di Ricerca di 15 mesi dal titolo: “Tecniche di Risonanza Magnetica per lo studio della speciazione di ioni metallici in sistemi biologici”, nell’ambito del Progetto – Nanopolveri e nanoparticelle metalliche: il vero responsabile della “sindrome di Quirra”;

tra il 2014 e il 2015, nell’ambito dello stesso progetto, è risultato vincitore di una Borsa di Ricerca dal titolo “Studio delle interazioni tra sistemi biologici e metalli attraverso tecniche NMR multidimensionali ed eteronucleari” e di incarichi di prestazione d’opera dal titolo “Raccolta e analisi conclusiva di dati spettroscopici (NMR) relativamente alle interazioni metalli tossici e modelli proteici”;

nel 2015 ha avuto incarico di collaborazione coordinata e continuativa nell’ambito del progetto INNOVA.RE – WP 3.1: “Ricognizione ed organizzazione degli strumenti, per lo svolgimento di attività di controllo, gestione e organizzazione per l’utilizzo di grandi apparecchiature di ricerca, compresa l’organizzazione dell’uso condiviso e in conto terzi e di supporto al funzionamento della Rete Regionale dei Laboratori del territorio, consentendo l’accesso ai laboratori, alle strumentazioni e ai servizi in relazione alla loro reale disponibilità ed alle modalità condivise dai partner Innova.Re.” Ufficio Trasferimento Tecnologico, Università di Sassari;

nel 2015 ha vinto una Borsa di Ricerca con un progetto dal titolo “Nanotecnologie in biomedicina: nanotubi di carbonio funzionalizzati come potenziali immunomodulatori”;

nel 2016 è risultato vincitore di una Borsa di Ricerca  dal titolo “Studio di solubilita’ e interazione di grafeni funzionalizzati con mezzi di coltura di cellule eucariotiche attraverso tecniche spettroscopiche combinate” nell’ambito del Progetto “Immunomics”- finanziato nell’ambito del progetto FLAGERA JTC HORIZON 2020". Le attività sono svolte presso il Dipartimento di Chimica e Farmacia, Università degli Studi di Sassari.

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

Sommario

MP è autore di 52 pubblicazioni scientifiche, di cui:

40 pubblicazioni su riviste scientifiche con Impact Factor

12 pubblicazioni su riviste o libri dotati di codice ISBN/ISSN

1 Front Cover su Dalton Trans

10 pubblicazioni in cui MP é primo autore o corresponding author;

7 pubblicazioni sono su riviste scientifiche ad alto Impact Factor (IF) > 10: 5 CCR, 1 PNAS, 1 JACS.

21 pubblicazioni sono su riviste scientifiche con Impact Factor > 4

80 comunicazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali

13 h-index, 578 citazioni (dicembre 2016)

37 pubblicazioni negli ultimi 10 anni, 29 pubblicazioni negli ultimi 5 anni

 

Per il SSD 03/B1 FONDAMENTI DELLE SCIENZE CHIMICHE E SISTEMI INORGANICI

le Soglie di riferimento per Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN 2016) per la Seconda Fascia sono:

Indicatore 1: 14 (numero di lavori negli ultimi 5 anni)

Indicatore 2: 359 (numero di citazione negli ultimi 10 anni)

Indicatore 3: 10 (H index)

 

Gli indicatori di Peana Massimiliano al 22 dicembre 2016 sono tutti superiori ai valori richiesti e precisamente:

Indicatore 1: 25

Indicatore 2: 362

Indicatore 3: 11

 

Tra le 40 Pubblicazioni su riviste scientifiche con Impact Factor

5 pubblicazioni su Coord Chem Rev con IF= 12.239, di cui in una MP è il primo autore e in due il corresponding autore

1 pubblicazione su J Am ChemSoc  con IF = 10.68

1 pubblicazione su Proc Natl Acad Sci USA con IF = 10.45

12 pubblicazioni su Dalton Trans con IF= 4.097, di cui in una MP è il primo autore

2 pubblicazioni su Curr Med Chem con IF= 4.07 di cui in una MP è il corresponding author

2 pubblicazioni su European Journal of Pharmaceutical Sciences con IF= 3.77

1 pubblicazione su Toxicol and Appl Pharmacol con IF = 3.63

1 pubblicazione su Int J of Mol Sci con IF 3.257

1 pubblicazione su RSC Advances con IF= 3.289

7 pubblicazioni su J Inorg Biochem con IF = 3.44, di cui in tre MP è il primo autore

2 pubblicazioni su Journal of Biological Inorganic Chemistry  con IF = 2.894

1 pubblicazione su Journal of Trace Elements in Medicine and Biology con IF = 2.550

1 pubblicazione su Molecules con IF = 2.43

1 pubblicazione su J. Coord. Chem  con IF = 1.80

1 pubblicazione su The Scientific World Journal con IF = 1.73, di cui MP è il primo autore.

1 pubblicazione su Monatshefte für Chemie-Chemical Monthly con IF = 1.22

in particolare:

 1.    M.A. Zoroddu, M. Peana, T. Kowalik-jankowska, H. Kozlowski, M. CostaThe binding of Ni(II) and Cu(II) with the N-terminal tail of the histone H4. J. Chem. Soc., Dalton Trans ., 2002 (3) 458-465, IF 4.197


 2.    Bertini, C. Del Bianco, I. Gelis, N. Katsaros, C. Luchinat, G. Parigi, M. Peana, A. Provenzani, and M.A. ZorodduExperimentally exploring the conformational space sampled by domain reorientation in calmodulin. Proc Natl Acad Sci USA ,2004, vol 101, n. 18, 6841-6846, IF 10.45


 3.    M.A. Zoroddu, M. Peana, T. Kowalik-Jankowska, H. Kozlowski, M. CostaNickel(II) binding to Cap43 protein fragments. J. Inorg. Biochem . 2004 Jun;98(6):931-939, IF 3.25


 4.    M.A. Zoroddu, M. Peana , S. MediciMultidimensional NMR Spectroscopy for the Study of Histone H4-Ni(II) Interaction Dalton Trans ., 2007 Jan 21;(3):379-84, IF 4.197


 5.    Bertini, Y. K. Gupta, C. Luchinat, G. Parigi, M. Peana, L. Sgheri, J. YuanParamagnetism-Based NMR restraints provide maximum allowed probabilities for the different conformations of partially independent protein domains. J. Am. Chem. Soc. 2007 Oct 24;129(42):12786-94. IF 10.68

 

 6.    M.A. Zoroddu, M. Peana, S. MediciCopper(II) binding to Cap43 protein fragments. Dalton Trans., 2008 (44) 6127-34, IF 4.197

Selected for inclusion in the RSC's Chemical Biology Research Articles virtual journal 12

 

 7.    M.A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici Metal-Chelating Properties of Carvedilol: An Antihypertensive Drug with Antioxidant Activity. J. Coord. Chem ., 2009, 62 (2009) 3828-3836, IF 1.80


 8.    M.A. Zoroddu, S. Medici, M. Peana Copper and nickel binding in multi-histidinic peptide fragments. J. Inorg Biochem .2009 (9) 1214-20, IF 3.25


 9.    M.A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici, R. AneddaAn NMR Study on Nickel Binding sites in Cap43 protein fragments. Dalton Trans ., 2009 (28) 5523-34, IF 4.197


 10.  M. A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici, L. Casella, E. Monzani, M. CostaNickel Binding to Histone H4. Dalton Trans .2010, 39 (3) 787-793, IF 4.197


 11.  M. A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici, R. AneddaNMR Study on Zinc Binding in a Multi-histidinic Peptide Fragment. Dalton Trans. 2010, 39 (5) 1282-1294, IF 4.197


 12.  S. Medici, M. Peana, L.G. Delogu, M.A. ZorodduMn(II) and Zn(II) interactions with peptide fragments from Parkinson's disease genes. Dalton Trans . 2012 Apr 21;41(15):4378-88, IF 4.197


 13.  S. Medici, M. Peana, V.M. Nurchi, M.A. ZorodduThe Involvement of Amino Acid Side Chains in Shielding the Nickel Coordination Site: An NMR Study. Molecules  (2013) 18(10):12396-12414. IF 2.43


 14.  M. Peana, S. Medici, V.M. Nurchi, G. Crisponi,JILachowicz, M.A. ZorodduManganese and cobalt binding in a multi-histidinic fragment. Dalton Trans. (2013) 42(46):16293-301, IF 4.197


 15.  M. Peana, S. Medici, V.M. Nurchi, G. Crisponi, M.A. ZorodduNickel binding sites in histone proteins: spectroscopic and structural characterization Coordination Chemistry Reviews, 257 (2013) 2737– 2751, IF 12.11


 16.  M. Remelli, M. Peana, S. Medici, L.G. Delogu, M. A. ZorodduInteraction of divalent cations with peptide fragments from Parkinson's disease genes .Dalton Trans., 2013,42, 5964-5974, IF 4.197


 17.  Lachowicz, J; Nurchi, V.; Fanni, D.; Gerosa, C.; Peana, M.; Zoroddu, M.A. Nutritional iron deficiency: the role of oral iron supplementation.Curr Med Chem, 2014, 21, 3775-3784, IF 4.07


 18.  Crisponi, G.; Nurchi, V.; Lachowicz, J.; Crespo Alonso, M.; Zoroddu, M.A.; Peana, M.Kill or Cure: Misuse of chelation therapy for human diseases. Coordination Chemistry Reviews, 2015, 278–285, IF 11.02


 19.  Zoroddu, M.A.; Medici, S.; Ledda, A.; Nurchi, V.; and Peana, M.Toxicity of Nanoparticles. 

Curr Med Chem, 2014, 21, 3837-3853, IF 4.07


 20.  M. Peana; Medici, S.; Ledda, A; Nurchi, V. M.; Zoroddu, M. A.Interaction of Cu(II) and Ni(II) with Ypk9 Protein fragment via NMR Studies. The Scientific World Journal, vol. 2014, Article ID 656201, 8 pages, 2014, IF. 1.73


21.  M.A. Zoroddu, M. Peana S. Medici, S. Potocki, H. KozlowskiNi(II) binding to 429-460 peptide fragment from human Toll like receptor (hTLR4): a crucial role for nickel-induced contact allergy? 

Dalton Trans, 43 (2014) 2764-2771, IF 4.197

 

22.  Crisponi, G.; Nurchi, V.; Arca, M.; Crespo Alonso, M.; Lachowicz, J.; Mansoori, D.; Toso, L.; Santos, M.A.; Marques, S.M.; Niclós-Gutiérrez, J.; González-Pérez, J.; Dominguez-Martin, A.; Choquesillo-Lazarte, D.; Szewczuk, Z.; Zoroddu, M.A.; Peana, M.A bis(3-hydroxy-4-pyrone) derivative (bis-kojic acid) as a potential therapeutic iron and aluminium chelating agent: effect of connecting and side chains on the complex structures and metal ion selectivityJ. Inorg Biochem , 2014, 141C, 132-143, IF 3.25

 

23.  Crisponi, G.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Crespo-Alonso, M.; Zoroddu, M. A.; Peana, M. F., Warns against unapproved ‘chelation therapy’. Journal of Biological Inorganic Chemistry 2014, 19, (2 supplement), S711-S712.IF = 2.894

 

24.  Lachowicz, J. I.; Nurchi, V. M.; Crisponi, G.; Pelaez, G. J.; Stefanowicz, P.; Zoroddu, M. A.; Peana, M. F., (5-Hydroxy-4-oxo-4H-pyran-2-yl) methyl 3-({[(5-hydroxy-4-oxo-4H-pyran-2-yl) methoxy] carbonyl} amino) propanoate: synthesis and its complex formation study.

Journal of Biological Inorganic Chemistry  2014, 19, (2 supplement), 776.IF = 2.894

 

25.  Laulicht F.; Brocato J.; Cartularo L.; Vaughan J.; Wu F.; Kluz T.; Sun H.; Oksuz B.A.; Shen S.; Peana M.; Medici S.; Zoroddu M.A.; Costa M. Tungsten-induced carcinogenesis in human bronchial epithelial cells. Toxicology and Applied Pharmacology, 2015, 288 (1), 33-39, IF 3.63

 

26.  Lachowicz, J. I.; Nurchi, V. M.; Crisponi, G.; Jaraquemada-PelaezMde, G.; Ostrowska, M.; Jezierska, J.; Gumienna-Kontecka, E.; Peana, M.; Zoroddu, M. A.; Choquesillo-Lazarte, D.; Niclos-Gutierrez, J.; Gonzalez-Perez, J. M., Zinc(II) and copper(II) complexes with hydroxypyrone iron chelatorsJ Inorg Biochem 2015, 151, 94-106. IF 3.25

 

27.  Peana, M.; Medici, S.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Crisponi, G.; Crespo-Alonso, M.; Santos, M. A.; Zoroddu, M. A., An NMR study on the 6,6'-(2-(diethylamino)ethylazanediyl)bis(methylene)bis(5-hydroxy-2-hydroxymethyl- 4H-pyran-4-one) interaction with Al and Zn ionsJ Inorg Biochem 2015, 148, 69–77, IF 3.25

 

28.  Medici, S.; Peana, M.; Nurchi, V.; Lachowicz, J.; Crisponi, G.; Zoroddu, M.A., Noble metals in medicine: latest advances, Coordination Chemistry Reviews , 2015, 329-350, IF 11.02

 

29.  Lachowicz, J.; Nurchi, V.; Crisponi, G.; de Guadalupe Jaraquemada-Pelaez M.; Arca, M .; Pintus A.; Santos A.; Quintanova C.; Gano L.; Szewczuk Z.; Zoroddu, M.A.; Peana, M.; Dominguez-Martin A.; Choquesillo-Lazarte. Hydroxypyridinones with enhanced iron chelating properties. Synthesis, characterization and in vivo tests of 5-hydroxy-2-(hydroxymethyl)pyridine-4(1H)-one, Dalton Trans 2016, vol. 45, pp. 6517-6528 IF 4.197

 

30.  Remelli, M.; Peana, M.; Medici, S.; Ostrowska, M.; Gumienna-Kontecka, E.; Zoroddu, M. A., Manganism and Parkinson's disease: Mn(ii) and Zn(ii) interaction with a 30-amino acid fragmentDalton Trans 2016. 45, (12), 5151-5161. IF. 4.25

 

31.  Nurchi, V. M.; Crisponi, G.; Lachowicz, J. I.; Sanna, G.; Peana, M.; Zoroddu, M. A.,

Substituent effects on ionization constants as a predictive tool of coordinating ability. Monatshefte Fur Chemie2016, 147, (4), 719-724, IF 1.22

 

32.  Dolci, S.; Domenici, V.; Vidili, G.; Orecchioni, M.; Bandiera, P.; Madeddu, R.; Farace, C.; Peana, M.; Tiné, M. R.; Manetti, R., Immune compatible cystine-functionalized superparamagnetic iron oxide nanoparticles as vascular contrast agents in ultrasonography.

RSC Advances 2016, 6, (4), 2712-2723, IF. 3.84

 

33.  Peana M.; Medici S.; Pangburn H.A.; Lamkin T.J.; Ostrowska M.; Gumienna-Kontecka E.; Zoroddu M.A., Manganese Binding to Antioxidant Peptides Involved in Extreme Radiation Resistance in Deinococcus radiodurans, J Inorg Biochem 2016, 164, 49-58, IF 3.25

 

34.  Magrì A.; Munzone A.; Peana M.; Medici S.; ZorodduM.A.; Hansson O.; Satriano C.; Rizzarelli E.; La Mendola D., Coordination environment of Cu(II) ions bound to N-terminal peptide fragments of angiogenin protein. International Journal of Molecular Sciences 2016. 17 (8), 1240, IF 3.257

 

35.  Remelli, M.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Medici, S.; Zoroddu, M. A.; Peana, M., Competition between Cd(II) and other divalent transition metal ions during complex formation with amino acids, peptides, and chelating agents. Coordination Chemistry Reviews 2016. 327, 55-69, IF= 12.239 

 

36.  Medici, S.; Peana, M.; Crisponi, G.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Remelli, M.; Zoroddu, M. A., Silver coordination compounds: a new horizon in medicine. Coordination Chemistry Reviews 2016, 327–328, 349–359, IF= 12.239

 

37.  Lachowicz, J. I.; Nurchi, V. M., Crisponi, G.; de Guadalupe Jaraquemada-Pelaez M.; Caltagirone C.; Peana, M.; Zoroddu, M. A.; Szewczuk Z.;  Cooper G.J.S., Complex formation equilibria of Cu2+ and Zn2+ with Irbesartan and Losartan. European Journal of Pharmaceutical Sciences 97, 158-169, IF= 3.77

 

38.  Nurchi, V. M.; Crisponi, G.; Lachowicz, J. I.; Medici, S.; Peana, M.; Zoroddu, M. A.,

Chemical features of in use and in progress chelators for iron overload. Journal of Trace Elements in Medicine and Biology 2016, 38, 10-18, IF:2.55

 

39.  Crisponi, G.; Lachowicz, J. I.; Zoroddu, M. A.; Peana, M.; Medici S.; Veclani D.; Tolazzi M.,

How to identify a micro-species equilibrium in the protonation of amphoteric compounds.  Fluoroquinolonesas a caseEuropean Journal of Pharmaceutical Sciences 93, 380-391, IF 3.77

 

40.  Peana, M.; Medici, S.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Crisponi, G.; M. A.; Zoroddu, M. A.,

Interaction of 5-hydroxy-2-(hydroxymethyl)pyridin-4(1H)-one with Al(III), Cu(II) and Zn(II) ions

J Inorg Biochem 2016, inviato per la pubblicazione, IF IF 3.25

 

 

N°1 FRONT COVER di riviste scientifiche con IF

  1. 1.    M. Remelli, M. Peana , S. Medici, L.G. Delogu, M. A. Zoroddu
    Interaction of divalent cations with peptide fragments from Parkinson's disease genes. 
    Dalton Trans., 2013, 42, 5945-5945

 

 

N°12 Pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali dotate di ISBN/ISSN:

 

4 pubblicazioni su Metal Ions in Biology and Medicine, 5 pubblicazioni su Proceeding EuroBic, 1 pubblicazione su ScienceMed, 2 pubblicazione su ADI Ricerca in Vetrina

 

in particolare:

 1.    M. Peana, S. Medici, M.A.Zoroddu, 

Manganese-induced Parkinson's Disease: The Role of YPK9 Protein

Ricerca in vetrina. Originalità e impatto della ricerca scientifica di dottorandi e dottori di ricerca, 2015, p. 381-388, Milano:Franco Angeli, ISBN: 9788891703194

 2.    M. Peana, S. Medici, M.A.Zoroddu, 

An investigation on Ni(ii) ions binding ability with the 429-460 Peptide Fragment from Human Tool like Receptor (htlr4).

Ricerca in vetrina. Originalità e impatto della ricerca scientifica di dottorandi e dottori di ricerca, 2015, p. 717-718, Milano:Franco Angeli, ISBN: 9788891703194 

 3.    M. A. Zoroddu, M. Remelli, M. Peana, S. Medici, C. Solinas Park9 interaction with Manganese and other divalent cations Metal Ions in Biology and Medicine, 2013 - María H. Torre and Dinorah Gambino (Eds.) Pag. 169-173, ISBN: 978-9974-0-0911-0

 4.    M. Peana, S. Medici, M.A. ZorodduCo(II) and Mn(II) binding to a multihistidinic peptide ScienceMed, International Journal of Medical Sciences, Medimond, Ed. Monduzzi, Vol.3 n. 4, 2012, ISSN 2039-4632

 5.    G. Crisponi, V.M. Nurchi, J.I. Lachowicz, M. Crespo-Alonso, L. Toso, M.A. Zoroddu, M. Peana State of art in chelating agents for the clinical treatment of metal poisoning 11th European Biological Inorganic Chemistry Conference, Eurobic11, Medimond, Proceeding, 2012, Ed. University of Granada, ISBN 9788875876586

 6.    M.A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici, C. Solinas, J.I. Lachowicz, V.M. NurchiNickel Binding Sites in Histone Proteins: Spectroscopic and Structural Characterization 11th European Biological Inorganic Chemistry Conference, Eurobic11, Medimond, Proceeding ,2012, Ed. University of Granada, ISBN 9788875876586

 7.    L. Toso, V.M. Nurchi, G. Crisponi, M. Crespo-Alonso, J.I. Lachowicz, S.M. Marques, M.A. Santos, J. Niclós-Gutiérrez, A. Domínguez-Martín, J.M. González-Pérez, M.A. Zoroddu, M. PeanaHydroxypyrones, an intriguing family of chelating agents for Fe(III) and Al(III) 11th European Biological Inorganic Chemistry Conference, Eurobic11, Medimond, Proceeding, 2012,Ed. University of Granada, ISBN 9788875876586

 8.    M.A. Zoroddu, M. Peana , S. Medici, C. Juliano, C. Solinas, R. Anedda, V.M. Nurchi"Coordination of Divalent Cations to a Multihistidinic Domain in Cap43 Protein" 11th European Biological Inorganic Chemistry Conference, Eurobic11, Medimond, Proceeding, 2012, Ed. University of Granada, ISBN 9788875876586

 9.    M.A. Zoroddu, M. Peana , S. Medici"Is PARK9 protein a manganese transporter protein?" Metal Ions in Biology and Medicine - vol 11 Ed. L. Pele; J.J. Powell; S. Kinrade; R. Jugdaohsingh; P. Collery; I. Maymard; A. Badawi. John Libbey Eurotext, Paris © 2011 p.56. ISBN: 978-2-7420-0809-4 

 

 10.  M.A. Zoroddu, S. Medici, M. Peana , T. Kowalik-jankowska, H. Kozlowski "Interaction of Cap43 Protein Fragments with Ni(II) and Cu(II)" Nineth European biological inorganic chemistry conference, Eurobic 9, Medimond, Proceeding , Kozlowski H. 2008, 167-172: ISBN 8875874638

 

 11.  M. A. ZorodduM. Peana, S. Medici"Involvement of histones in nickel carcinogenesis: a study of Ni(II) interactions with the 30-aa N-terminal tail of histone H4" Metal Ions in Biology and Medicine, Vol. IX , Eds. Maria Caren Alpoim, Paula Vasconcellos Morais, Maria Amelia Santos, Armando J. Cristovao, Josè A. Centeno, Philippe Collery. John Libbey Eurotext, Paris, 2006, pp 129-132, ISBN: 2-7420-0629-X 

 

 12.  M.A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici"Cap43 protein interactions with Ni(II) ions: evidences of a possible detossification role" Metal Ions in Biology and Medicine, Vol. IX , Eds. Maria Caren Alpoim, Paula Vasconcellos Morais, Maria Amelia Santos, Armando J. Cristovao, Josè A. Centeno, Philippe Collery. John Libbey Eurotext, Paris, 2006, pp 133-137, ISBN: 2-7420-0629-X 

 

 

Comunicazioni a congressi scientifici nazionali ed internazionali

MP ha presentato 80 comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali tra contributi orali e posters nel campo della Chimica Inorganica, Bioinorganica e Spettroscopia:

ISMEC “International Symposium on Metal Complexes”; Eurobic “European Biological Inorganic Chemistry Conference”; EuChem “European Chemistry Congress”; AsBIC “Asian Biological Inorganic Chemistry Conference”; Metal Ions “International Symposium on Metal Ions in Biology and Medicine”; FIGIPAS “Meeting in Inorganic Chemistry”; ICCC “International Conference On Coordination Chemistry”; ICBIC “International Conference on Biological Inorganic Chemistry”; ISABC “International Symposium on Applied Bioinorganic Chemistry”; COPPER “International Copper Meeting”; GDIRM “National Congress on Magnetic Resonance”; “Chianti Workshop on Magnetic Resonance”European Conference on Applications of Surface and Interface Analysis ECASIA'13; DIG2015.

 

 Contributi orali a congressi scientifici nazionali ed internazionali

 1.    La Parola ai Giovani 2009”, 30 Giugno 2009, Sassari, Italia.

Modificazioni strutturali indotte dal nichel su una proteina nucleare, l’istone H4

M. Peana, S. Medici, M.A. Zoroddu

 

2.    “Worsar 09” I° Workshop regionale sardo degli assegnisti di ricerca, 24-25 settembre 2009, Cagliari, Italia.

Interazione di ioni metallici con frammenti multi-istidinici in stress proteins

M. Peana, S. Medici, M.A. Zoroddu

 

3.    XXI International Symposium on Metal Complexes ISMEC2010”, Bilbao

7 - 11 June 2010.

Ni(II)-Histone H4 Interactions: Structural Modifications

M.A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici

 

4.    XXII International Symposium on Metal Complexes, ISMEC 2011”,

Giardini Naxos (Messina), Italy, June 13-16, 2011

Manganese and Parkinson’s Disease: new findings through a yeast protein study

M. Peana, M.A. Zoroddu, S. Medici

 

5.    La chimica in Sardegna nell’anno della Chimica”,

Porto Conte Ricerche, Tramariglio, 21 ottobre 2011

Meccanismi di tossicità del nichel: induzione di alfa-elica sull’istone H4, una proteina nucleare

M.A. Zoroddu, M. Peana, S. Medici

 

6.    RICERCA IN VETRINA. Convegno ADI

Sassari-Porto Torres, Sardinia, Italia, 23-24 september 2013

Manganese-induced Parkinson's Disease: the role of YPK9 protein

Peana, M., Medici S., Zoroddu, M.A.

 

7.    XII La Parola ai Giovani,

Cittadella Universitaria di Monserrato, Cagliari, Sardinia, Italia, 27 september 2013

The role of Y-PARK9 protein in Preventing Manganese-induced Parkinson's Disease

M. Peana, M.A. Zoroddu S. Medici, M. Remelli

 

 

ATTIVITA' DIDATTICA

  • Dal 2002 ad oggi, attività didattica certificata di supporto dei corsi di Chimica Generale ed Inorganica (CHIM 03) e di Metalli in Medicina per i corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutica,Università di Sassari.
  • Dal 2012 Cultore di Materia Chimica dell’ambiente e dei Beni Culturali (CHIM/12).
  • AA 2013-2014 Docente a contratto di Scienze Applicate ai Beni Culturali (CHIM/12) presso il Dipartimento di Storia Scienze dell'Uomo e della Formazione dell’Università di Sassari.
  • AA 2014-2015 è stato Tutor di Chimica Generale e Inorganica per attività didattica di sostegno o nell’ambito del Progetto UNISCO per il cdl di Farmacia e CTF dell’Università di Sassari.
  • AA 2015-2016 Docente a contratto di Chimica Organica (CHIM/06) presso il Dipartimento di Scienze della Natura e del Territorio dell’Università di Sassari.
  • AA 2016-2017 Docente a contratto di Chimica Organica (CHIM/06) presso il Dipartimento di Scienze della Natura e del Territorio dell’Università di Sassari (sito web del corso http://www.sabc.uniss.it/chimorg)
  • AA 2016-2017 Docente a contratto di Scienze Applicate ai Beni Culturali (CHIM/12) presso il Dipartimento di Storia Scienze dell'Uomo e della Formazione dell’Università di Sassari. (sito web del corso  http://www.sabc.uniss.it/)

 

 

Competenze e Incarichi Ricoperti

 

  • Expert Reviewer del The National Science Centre Polandper la valutazione e l'attribuzione di finanziamenti a "Proposal in open calls" (programmi di ricerca, borse di dottorato o post-dottorato).
    • Editorial Board member e Reviewer della rivista scientifica Internazionale Bioinorganic Chemistry and Applications (Hindawi Publishing Corporation), IF. 1.488. Editor in charge di manoscritti e Reviewer di numerosi "Special Issue Proposal".
    • Reviewer per la rivista scientifica Internazionale Molecules (Impact Factor 2.465) peer-reviewed open access pubblicata da MDPI (ISSN 1420-3049).
    • Reviewer della rivista scientifica British Journal of Pharmaceutical Research, Open peer reviewed, open access pubblicata da SCIENCEDOMAIN international (ISSN: 2231-2919).
    • Reviewer della rivista scientifica International Research Journal of Pure and Applied Chemistry, advanced OPEN peer review pubblicata da SCIENCEDOMAIN international (ISSN: 2231-3443)
    • Membro di commissioni per esami e attribuzioni di Borse di Studio Universitarie post Lauream.
    • Correlatore di Tesi di Laurea e supervisore di Dottorati di Ricerca e studenti Erasmus.

Tesi di Laurea sviluppate:

 

1.    Interazione di cationi divalenti con la proteina Park9 (Piera Cadoni)

2.    Manganese e Parkinson: il ruolo della proteina YPK9 (Linda Canu)

3.    Sintesi di complessi di Cu(II) contenenti 1,10-fenantroline e amminoacidi (Amalia Menta)

4.    La terapia chelante: agenti chelanti per il Fe(III) (Antonio Carboni)

5.    Tecniche chimico-fisiche per una veloce ed efficace analisi Archeometrica in situ (Luca Fanutza)

6.    Interazione di nuovi agenti chelanti con metalli essenziali e non essenziali (Giovanni Galistu)

7.    Interazione del Ni(II) con sequenze della proteina TLR4 implicata nell’allergia indotta dal nickel (Alessio Peluccelli)

8.    Interazione del Manganese con peptidi antiossidanti coinvolti nella radio resistenza del Deinococcus Radiodurans (Selenia Marielli, in corso)

9.    Metalli e salute: meccanismi molecolari coinvolti nella tossicità di alcunimetalli di transizione (Progetto di Dottorato di Ricerca, Dott. Giancarlo Simula, in corso).

 

  • Abilitazione alla professione di Chimico – albo dei Chimici della provincia di Sassari(17-10-2002 numero 151).

 

LINEE DI RICERCA

  • Interazioni di ioni metallici con proteine e peptidi naturali
  • Meccanismi molecolari e di carcinogenesi in cui sono implicati ioni metallici
  • Ioni metallici nella neurodegenerazione
  • Tossicità di nanosistemi
  • Agenti chelanti per metalli tossici ed effetti dei metalli tossici sulle biomolecole
  • Ruolo degli ioni metallici in biochimica e chimica dei farmaci contenenti metalli
  • Studi di Metabonomica per la caratterizzazione di fluidi biologici e alimentari
  • Chimica e spettroscopia applicata allo studio dei Beni Culturali

 

 

PRINCIPALI METODI E STRUMENTAZIONI

  • Sintesi di Peptidi
  • Titolazioni Potenziometriche
  • Tecniche Spettroscopiche: NMR, EPR, CD, IR, UV-Vis, XRF, MS
  • Chimica computazionale e modellistica molecolare
  • Calcolo di strutture

 

COMPETENZE TECNICHE

Applicazione di tecniche potenziometriche, spettroscopiche e spettrometriche (NMR, CD, UV-Vis, EPR, ESI-MS) per lo studio dei meccanismi molecolari di metalli coinvolti in fenomeni di cancerogenesi, caratterizzazione di molecole chelanti biologicamente attive legate a stati tumorali o malattie neurodegenerative (morbo di Parkinson, Manganismo, Alzheimer, sindrome di Rakeb Kufor); sintesi e studio di complessi di metalli con farmaci ad azione antiossidante per terapie di chelazione.

Ottime conoscenze ed esperienza nel campo della ricerca legata alle interazioni di ioni metallici con i loro target cellulari attraverso l’analisi dei dati sperimentali acquisiti con le principali tecniche spettroscopiche (NMR, CD, UV-Vis, EPR).  In particolare il percorso di ricerca effettuato dal Dr. Peana MF gli ha permesso di approfondire le conoscenze e le applicazioni della tecnica di Risonanza Magnetica NMR multidimensionale ed eteronucleare per la determinazione della struttura tridimensionale di peptidi, macromolecole e proteine in soluzione, ma anche per lo studio dell’interazione tra proteine partner e per la caratterizzazione strutturale e dinamica di metallo-proteine.

Ha esperienza in metodologie innovative basate sull’utilizzo di probe paramagnetici (Lantanidi) per la caratterizzazione strutturale e dinamica di proteine multi-dominio e per lo studio dell’interazione tra metalli e proteine di interesse biologico o legate a patologie neurodegenerative.

Ottima conoscenza dei principali software NMR (Topspin, WinNMR, Sparky, Cara, MestreNova, DYANA, HyperChem, AMBER, PROCHECK) per l’acquisizione, l’analisi dei dati, la determinazione e il raffinamento della struttura tridimensionale di proteine.

Ha risolto la struttura tridimensionale in soluzione di entrambi i domini N- e C-terminale della Calcio-proteina Calmodulina umana (CAM), sia allo stato libero che nella sua interazione con la a-sinucleina (a-syn), e del dominio Emopexinico della macrophage metallo elastase matrix metallo proteinase-12 (MMP12). I risultati sono stati depositati nel Protein Data Bank (www.pdb.org). 

Applicazione di tecniche chimiche (spot test) in situ e in laboratorio e di tecniche spettroscopiche (MS, RAMAN, XRF) anche portatili per lo studio e l’analisi di reperti e materiali di interesse archeologico.

 

Principali Collaborazioni

  • Gruppo Termodinamica dei Complessi: Prof.ssa Valeria M. Nurchi, Prof. Guido Crisponi e Dr.ssa Joanna I. Lachowicz, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche, Università di Cagliari;
  • Bioinorganic and Biomedical Chemistry group: Prof. Henryk Kozlowski, Prof.ssa Teresa Kowalik-Jankowska, Dr.ssa Elzbieta Gumienna-Kontecka, University of Wroclaw, Faculty of Chemistry, Wroclaw, Poland;
  • Prof. Max Costa, New York University, School of Medicine, Department of Environmental Medicine, Langone Medical Center, Chair of the Department of Enviromental Medicine, USA;
  • Prof. Maurizio Remelli, Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Università di Ferrara;
  • Prof.ssa Maria Amelia Santos, Centro Quimica Estrutural, Instituto Superior Tecnico, Universidade de Lisboa, Portugal
  • Prof. Juan Niclós-Gutiérrez, Department of Inorganic Chemistry, Faculty of Pharmacy, University of Granada, Spain
  • Dr. Thomas J Lamkin, Air Force Research Laboratory, Wright Patterson Air Force Base, Dayton, Ohio, USA
  • Prof. Diego La Mendola, Dipartimento di Farmacia, Università di Pisa.
  • Dr. Roberto Anedda, Porto Conte Ricerche, Parco scientifico e tecnologico della Sardegna, Alghero, Italy

 

Riconoscimenti

 

  • HOT Article: Role of Zn and Mn in Parkinson’s Disease.

Comunicazione del Dr Jamie Humphrey BA MA CSci CChem FRSC, Managing Editor Dalton Transactions che l'articolo "Mn(II) and Zn(II) interactions with peptide fragments from Parkinson’s disease genes" Dalton Trans . 2012 Apr 21;41(15):4378-88) di Medici, S.; Peana, M.; Delogu, L. G.; Zoroddu, M. A., è stato selezionato come Hot Article e pubblicato sul Dalton Transactions Blog con la possibilità di download gratis per 4 settimane.

 

  • FRONT COVER della rivista scientifica Dalton Trans (Dalton Trans., 2013, 42, 5945-5945)

relativa alla pubblicazione sulla stessa rivista del lavoro dal titolo : "Interaction of divalent cations with peptide fragments from Parkinson's disease genes. " di M. Remelli, M. Peana , S. Medici, L.G. Delogu, M. A. Zoroddu; Dalton Trans., 2013, 42, (17), 5964-5974. DOI: 10.1039/C3DT90047A

 

  • Articoli sui quotidiani regionali a seguito della pubblicazione sulla rivista Coordination Chemistry Reviews, 2015, 278–285 dell'articolo "Kill or Cure: Misuse of chelation therapy for human diseases" di Crisponi, G.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Crespo-Alonso, M.; Zoroddu, M. A.; Peana, M.

 

Unione Sarda del 7 giugno 2014: "Se la terapia chelante è usata male". Un equipe sarda che studia la riduzione degli effetti tossici dei metalli nell'organismo, mette in guardia dei rischi delle false cure".

-

La Nuova Sardegna del 10 settembre 2014: "Atenei Isolani all'avanguardia, Allarme sulla "Terapia Chelante", un equipe di studiosi di Sassari e Cagliari hanno pubblicato una ricerca".

 

  • HIGHLY CITED PAPER per "Noble metals in medicine: latest advances" di Medici, S.; Peana, M.; Nurchi, V. M.; Lachowicz, J. I.; Crisponi, G.; Zoroddu, M. A., pubblicato su Coordination Chemistry Reviews , 2015, 329-350.

 

"As of July/August 2016, this highly cited paper received enough citations to place it in the top 1% of the academic field of Chemistry based on a highly cited threshold for the field and publication year"

Dati da Essential Science Indicators | Thomson Reuters