Dipartimento di Chimica e Farmacia

Università degli Studi di Sassari

05/12/2018

Colloquio di Ammissione al cds in Gestione dell'ambiente e del territorio

Requisiti di accesso 

L’accesso al corso di laurea magistrale è subordinato al possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  1. laurea triennale appartenente ad una delle seguenti classi:
    1. classe 12 o L-13 (Scienze Biologiche),
    2. classe 27 o L-32 (Scienze dell’Ambiente e della Natura),
    3. classe L-25 (Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali), 
  2. laurea in Scienze Naturali, in Scienze Ambientali o in Scienze Biologiche dell’ordinamento previgente.

Possono accedere anche candidati con lauree triennali diverse da quelle elencate, purché abbiano precedentemente acquisito nei seguenti settori scientifico-disciplinari i crediti (CFU) indicati: CHIM/02 e/o CHIM/03 e/o CHIM/06: 12 CFU; BIO/01 e/o BIO/02 e/o BIO/03 e /o BIO/05 e/o BIO/07: 12 CFU; GEO/03 e/o GEO/02 e/o GEO/04 e/o GEO/07: 12 CFU. 

È inoltre richiesta la conoscenza della lingua inglese almeno al livello B1, certificata o riconosciuta con idoneità linguistica di pari livello in un corso universitario o verificata tramite colloquio.

 

Preiscrizione e Immatricolazione:

I candidati potranno presentare domanda di preiscrizione a partire dal 5 dicembre 2018 sino al 15 dicembre 2018 secondo le modalità indicate on-line all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do (alla voce segreteria-concorsi di ammissione).

Gli studenti in possesso dei requisiti di accesso, dovranno sostenere un colloquio che verterà su argomenti generali di Biologia e Scienze della Terra.

Coloro i quali non hanno ancora conseguito il titolo al momento della pre-iscrizione devono indicare che il titolo richiesto per l’accesso è “da conseguire”.

Il colloquio di ammissione si svolgerà il 17 dicembre 2018  ore 12 Biblioteca primo piano presso il Polo Bionaturalistico in Via Piandanna 4, Sassari

I candidati sub-condizione che dovessero essere ammessi al CdLM perderanno il diritto ad immatricolarsi qualora non dovessero conseguire la laurea e formalizzare l’immatricolazione entro il 15 gennaio 2019.